giovedì 31 marzo 2011

The Waste Land di T.S.Eliot per iPad

L'idea è piuttosto ambiziosa: rendere il poema The Waste Land di T.S.Eliot, fruibile come testo multimediale.
Il progetto è stato presentato al recente Ebooklab Italia da Max Whitby di Touch Press, nota casa editrice digitale che ha realizzato l'opera “The Elements – a visual exploration“, diventato prima un e-book, e poi un’applicazione iPad.

Ora Touch Press ci prova con una pietra miliare della letteratura inglese, il capolavoro di Eliot in versione per iPad verrà pubblicato ad aprile, in collaborazione con la casa editrice Faber and Faber. L'innovativo progetto è pensato per permettere ai lettori di seguire il testo ed allo stesso tempo di vedere ed ascoltare un’attrice che lo interpreta, con la possibilità di scegliere voci diverse.

Secondo la casa editrice, The Waste Land in versione iPad non dovrebbe restare un episodio isolato: “Sarà un punto di riferimento per la nostra missione di re-immaginare la poesia per l’era digitale”, ha infatti annunciato Henry Volans, direttore di Faber Digital.

Già The Elements aveva avuto un notevole successo. L’idea fu di portare su iPad la tavola periodica degli elementi. Ognuno di questi rappresentato da un oggetto in 3D. The Elements per iPad fu lanciata due mesi dopo l’annuncio di Steve Jobs del lancio del celebre tablet sul mercato. In dieci mesi furono registrati 185.000 download.

Nessun commento:

Posta un commento