domenica 17 aprile 2011

Nuovo Social Reading

Bookliners è un nuovo social network tutto italiano dedicato ai libri, ma con alcune interessanti differenze rispetto ad altri siti simili, come aNobii. Bookliners si presenta come un vero Social Reading: infatti gli ebook sono on-line con un breve estratto da sfogliare gratuitamente, e una volta acquistato il libro completo si possono inserire note e commenti, e condividerle direttamente con gli altri iscritti al social network. Si possono quindi poi cercare persone con interessi letterari simili e creare gruppi a tema.

Bookliners mette a disposizione i libri in uno specifico formato: il booklin, cioè una copia del testo fruibile in streaming e, come detto, oltre a poter  leggere e acquistare i libri, anche intervenire direttamente sulle pagine, scrivendo e mettendo in condivisione citazioni e note, e di scambiare opinioni

Clelia Caldesi Valeri è la mente dietro al progetto, che ha poi coinvolto un gruppo di collaboratori tra i trenta e quarant’anni. Tra loro, Luca Novarino, già cofondatore del progetto multimediale Memoro.

Al momento sono circa 26 gli editori presenti, tra di loro Minimum fax, Nottetempo, Iperborea e Newton Compton. Tra le adesioni più recenti ci sono le case editrici Marco Valerio, Homeless Book, Edizioni Ambiente e La Giuntina

L’utente si registra gratuitamente e può sfogliare il catalogo dei titoli disponibili. I booklin sono disponibili a un prezzo massimo pari a un terzo dell’edizione cartacea. Una volta acquistati, è possibile anche salvare i passi preferiti e postarli su Twitter o Facebook.

Nessun commento:

Posta un commento